Coppa di testa
Categoria prodotto: Carni e Salumi
Descrizione del prodotto

La coppa di testa è un insaccato tipico di tutto il territorio abruzzese, si produce utilizzando gli scarti di macellazione del suino. La variante teramana si prepara facendo bollire per circa tre ore in una pentola capiente le parti residuali come il muso, le orecchie, le cotenne, la lingua e altre parti minori, tra cui i tendini. Durante la cottura si schiuma regolarmente e una volta lasciato raffreddare il bollito, si filtra il brodo accuratamente in modo da separare ed eliminare il grasso. Le parti solide così cotte, sono tagliate in piccoli pezzi e insaporite con un trito di aglio, sale, pepe e peperoncino, noce moscata o cannella, buccia di arancia o di limone, pinoli e rametti di sedano lessati.

A questo punto, scaldato nuovamente il brodo ben depurato, si aggiunge l’impasto di carni ed aromi, e si versa il tutto in un grosso budello di vitello (trombone) a forma tonda di 10-12 cm di diametro che si lascia raffreddare e rassodare per circa due giorni, insieme alla gelatina che si forma naturalmente.
La coppa di testa si consuma tagliata a fette non troppo sottili.